La notte tra il 12 e il 13 Dicembre, i bambini veronesi aspettano impazienti l’arrivo di Santa Lucia, che porterà loro doni e dolciumi.

Nell’attesa si mangeranno le tipiche “Frolle di Santa Lucia”, biscotti di pasta frolla con zucchero a velo, ai quali vengono date forme di soggetti natalizi. Essendo un dolce tipico tradizionale, ogni famiglia prepara le frolle con la propria ricetta tramandata di anno in anno.

Questa proposta è la classica ricetta delle Frolle di Santa Lucia.

Ingredienti:

– 300 gr di farina
– 150 gr di burro
– 130 gr di zucchero
– 3 tuorli d’uovo
– 1 limone non trattato
– zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Il primo passo prevede di tagliare a pezzetti il burro e di lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente fincèe non sarà facile da lavorare.

Una volta che si è ammorbidito, si unisce lo zucchero e si inizia ad amalgamare bene il tutto. Successivamente si aggiungono i tuorli uno ad uno e la buccia grattugiata del limone.
Si impastano bene questi ingredienti e piano piano si può unire la farina setacciata facendo molta attenzione che non si formino dei grumi.
Impastato bene il tutto si forma una palla liscia ed omogenea che andrà coperta con della pellicola alimentare e lasciata riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.
Trascorso il tempo di riposo, si riprende l’impasto e si stende la pasta frolla facendo una sfoglia di circa mezzo centimetro e con delle formine si ricavano dei biscotti che andranno messe in una placca ricoperta con carta forno, distanziandoli per bene gli uni dagli altri.
I biscotti dovranno essere cotti per circa 12 minuti a 180° in forno caldo.

 

Fiera di Santa Lucia a Verona»