Salò

Il Comune di Salò, nella sponda bresciana del lago di Garda, si affaccia sull’omonimo golfo del lago di Garda, ed è circondato in parte dai Colli Morenici e dal Monte San Bartolomeo. Conosciuta nella storia moderna come sede della Repubblica Italiana Sociale, Salò ha le sue origini in epoca romana. Il nome Salò sembra derivi dal fatto che la città era nell’antichità, la capitale economica della zona, dove veniva depositata una risorsa importantissima come il sale che le navi attraverso i fiumi Mincio e Po facevano risalire dal Mar Adriatico.
Da Vedere : Il duomo di Salò, dedicato a santa Maria Annunziata, rappresenta l’opera di maggior pregio architettonico. Al suo interno custodisce tele del Romanino, del Moretto, di Zenone Veronese e diPaolo Veneziano.


 Territorio:
• Regione: Lombardia
• Provincia: Brescia
• Altitudine: 65 m s.l.m.
• Superficie: 29 km²
• Abitanti: 10 750
• Densità: 370,69 ab./km²
• Cod. postale: 2508
• Prefisso: 030
• Nome abitanti: salodiani
• Patrono: San Carlo
• Giorno festivo: 4 Novembre
• Giorno del mercato: Sabato
• Frazioni: Barbarano, Campoverde, Cunettone, Renzano, Serniga, Villa