Sirmione

Perla di tutte le isole e le penisole”, come la definì il poeta romano Catullo, questa sottile lingua di terra si addentra per quattro chilometri nel lago e custodisce sulla sua punta un vero e proprio tesoro: il paese di Sirmione, rinomata località turistica e termale.

L’estrema punta della penisola è occupata dalla zona archeologica delle cosiddette “Grotte di Catullo”, resti di una grandiosa villa romana, inseriti in un ambiente naturale di grande bellezza.

La prosperità di Sirmione, oltre al periodo romano, si è manifestata sotto il dominio degli Scaligeri, che vi costruirono nel XIII secolo il Castello o “Rocca Scaligera”, tuttora considerato il più bello tra i castelli superstiti dell’età scaligera.

Da Vedere: Castello Scaligero, Chiesa di San Pietro in Mavino, Grotte di Catullo, Solferino.

Sport: Minigolf, Vela e Surf, Tennis, Passeggiate, Pesca.


Territorio:
• Regione: Lombardia
• Provincia: Brescia
• Altitudine: 66 m s.l.m.
• Superficie: 33,87 km²
• Abitanti: 8.230
• Densità: 242,99 ab./km²
• Cod. postale: 25019
• Prefisso: 030
• Nome abitanti: sirmionesi
• Patrono: Santa Maria della Neve
• Giorno festivo: 5 agosto
• Giorno del mercato: Venerdì
• Frazioni: Colombare, Lugana e Rovizza.