Nasce l’Associazione Musei del Garda in cui si riuniscono il Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera, il MuSa di Salò, il Museo della Carta di Toscolano Maderno e il Museo della Mille Miglia di Brescia.

L’iniziativa volta a promuovere la cultura nel territorio gardesano coinvolge per il momento quattro strutture dell’area bresciana: il Vittoriale, dove recentemente è stato reso accessibile anche il Giardino delle Vittorie, il MuSa, la Valle delle Cartiere dove è presente il Museo della Carta e il Museo della Mille Miglia. Ciononostante si auspica la partecipazione di altre realtà dell’area benacense, il primo a volerle coinvolgere è Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione del Vittoriale. Il progetto prevede anche l’emissione e il conseguente utilizzo da parte dei visitatori di un unico biglietto per accedere a tutte le aree museali aderenti.