Benchè porti il nome della nota località del Lago di Garda, questo vino DOC ha una zona di produzione ben più estesa che comprende i comuni di Bardolino, Garda, Lazise, Affi, Costermano, Cavaion Veronese, Torri del Benaco, Caprino Veronese, Pastrengo, Bussolengo, Sona, Sommacampagna, Castelnuovo del Garda, Peschiera del Garda,fino ad arrivare a Valeggio sul Mincio nella zona sud-orientale del Lago di Garda. Diverse sono le uve coltivate per la produzione di questo famoso vino: quelle Corvina, Rondinella, Molinara e Negrara, ma possono essere  utilizzate anche uve provenienti dai vitigni Rossignola (rosetta), Barbera, Sangiovese e Garganega.
Così come diverse sono le sfumature che può assumere; troviamo infatti il Bardolino e Bardolino Classico, il Chiaretto e Chiaretto Classico, il Bardolino Chiaretto Spumante, il Novello e Novello Classico.
Ogni anno nel borgo di Bardolino si svolge entro il primo fine settimana di ottobre la tradizionale Festa dell’uva e del vino. Si tratta di una delle maggiori manifestazioni sulla sponda veronese del lago di Garda e in questa occasione sul lungolago di Bardolino vengono allestiti  decine di stand enogastronomici per abbinare i sapori locali a questo eccellente vino.

Approfondisci >