Dal 26 agosto fino al 31 ottobre 2016 nel lago di Mantova arriva l’installazione acquatica Arcipelago di Ocno ideata dall’architetto Joseph Grima.

In occasione di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 e sulla scia del successo riscosso dal Ponte Galleggiante sul Lago d’Iseo di Christo e Jeanne-Claude, sul lago formato artificialmente dal fiume Mincio alle porte di Mantova l’architetto Jospeh Grima ha realizzato l’Arcipelago di Ocno. Si tratta di un’enorme isola galleggiante formata da sette isolotti dai 6 ai 20 metri di diametro collegati l’uno all’altro, per un totale di 800 metri quadrati. L’installazione è stata pensata per vivere la città da una prospettiva diversa, ovvero dall’acqua. L’Arcipelago di Ocno non è un’opera d’arte fine a sé stessa, ma un luogo da vivere. Infatti l’Arcipelago sarà utilizzato in tre modi: come punto panoramico per godersi la città dall’acqua, come luogo per ospitare eventi didattici per scolaresche e cittadini, lezioni su argomenti vari, dalle stelle allo sport, e infine come teatro per concerti e spettacoli di danza, in cui il pubblico verrà fatto accomodare sull’arcipelago insieme agli artisti. Ecco il calendario degli appuntamenti di ottobre 2016 sull’Arcipelago di Ocno.

icon-calendar Data: dal 26/08 al 31/10/2016
icon-map-marker Luogo: Mantova
Approfondisci